VINI ROSSI






Colli d’Imola D.O.P. Barbera Frizzante


Anche il Barbera si affianca a quelle che potremmo indicare come le produzioni Aziendali di razza, anzi di razza pura visto che è dal 100% di vitigno Barbera che nasce questa tipologia frizzante. Macerazione di media durata impiego di lieviti selezionati per una conduzione controllata della fermentazione e ottenimento di un vino mediamente affinato però ancora giovane beverino ma al tempo stesso con un carattere deciso. Il colore infatti è un rosso rubino intenso con riflessi violacei; odore vinoso caratteristico che ricorda il tabacco e le marasche macerate, esaltato dall’Anidride Carbonica e dalla freschezza e giovialità delle bollicine.
Al gusto è leggermente tannico e spigoloso ma al tempo stesso corposo e sapido.
Il Barbera si accompagna agli antipasti di insaccati salumi e carne di maiale anche cotta alla griglia o anche a cibi grassi o fritti tipo crescentine e gnocco fritto e tigelle, può essere servito gradevolmente anche con minestre in brodo. Il vino va servito in calici allungati ad una temperatura di 15-17°C

 

 

 



Colli d’Imola D.O.P. Sangiovese



Colore: Rosso rubino con riflessi violacei più o meno intensi secondo l'annata.

Profumo: Fresco e delicato che ricorda la viola di sottobosco e leggero sentore di fieno bagnato.

Gusto: Secco, armonico, di pronta beva leggermente tannico, con un retrogusto leggermente amarognolo ma gradevole.

Abbinamenti gastronomici: II Sangiovese è un vino che si abbina a tutti i piatti della cucina tradizionale italiana; è un cosidetto vino "a tutto pasto", anche se è preferibile accostarlo più ai secondi piatti di carni bianche o di pollame, arrosti e contorni o formaggi a pasta molle e stagionata.

Servizio a tavola: La temperatura di servizio più indicata è di 16-18 °C servendolo in bicchieri per rossi giovani.

 

 

 

 

 

Romagna D.O.P. Sangiovese Superiore


Colore: Rosso rubino intenso con un unghia violacea.

Profumo: E’ intenso e invitante, fruttato e armonico con già evidenza di aromi secondari evoluti di frutti a bacca rossa e sentori di viola mammola.

Gusto: Asciutto, caratteristico, caldo per l’alcolicità abbastanza elevata, con tannini morbidi evoluti e al tempo stesso decisi, con una netta nota di sapidità e retrogusto leggermente amarognolo.

Abbinamenti gastronomici: Il Sangiovese superiore è il classico vinoda carne cotta alla brace, umidi e intingoli o crostini molto saporiti, stracotti, brasati, arrosti e cacciagione o con secondi piatti quali cotechino con lenticchie o arista di maiale.

In casi particolari può accompagnare zuppe di pesce di gran sapore.
Lo si considera l’ideale abbinamento per formaggi a pasta dura come il Parmigiano-Reggiano e il Grana Padano o fermentati (Gorgonzola dolce,
Taleggio stagionato).

Temperatura di servizio: La temperatura di consumo è attorno ai  17-18° centigradi e va servito in calici ampi o ballons.

 







Riserva Sangiovese di Romagna D.O.P. Superiore



A fianco del Sangiovese Superiore l'indicazione RISERVA è legata ad un progetto di elaborazione e affinamento di una parte della stessa produzione che l'Az. Cà Bruciata individua come la più idonea a una conservazione di 24 mesi in legno. In questo caso la raccolta è più tardiva rispetto alla maturazione fisiologica e fenolica: questa fase si può indicare quasi come “surmaturazione” delle uve. La macerazione-fermentazione del pigiato viene protratta per diversi giorni per consentire una migliore estrazione delle sostanze aromatiche e fenoliche presenti nelle bucce cui segue una lunga fase di conservazione in barrique e tonneau per evolvere i tannini e affinare gli aromi secondari della fermentazione.

Caratteristiche:

Aspetto Visivo colore rosso rubino molto intenso con decisi riflessi granata; all’olfatto il profumo è intenso etereo, vinoso e armonico con evidenza di aromi secondari e terziari di frutti a bacca rossa e di liquerizia, il tutto si arricchisce e viene ancor più ricalcato da un dolce e gradevole odore di vaniglia e di legno; al palato il sapore è asciutto, caldo per l’alcolicità elevata, ma al tempo stesso morbido e rotondo pieno con tannini evoluti e dolciastri ma al tempo stesso decisi, netti e saporiti.

Abbinamenti:

Il Sangiovese Superiore Riserva è il classico vino da carne cotta alla brace o crostini molto saporiti e funghi, è ottimo con stracotti e brasati, arrosti e cacciagione di grosso taglio. Anche questo lo si può considerare l’ideale abbinamento per formaggi a pasta dura e stagionati. La temperatura di consumo è attorno ai 17-19°C e va ossigenato prima di servirlo in calici ampi.

 





Colli d’Imola D.O.P. Cabernet Sauvignon


Colore: Rosso rubino intenso, con riflessi violacei.

Profumi: Caratteristico di peperone verde intenso ed erbaceo, di buona persistenza con bouquet di frutta rossa e spezie, mora e marasca.

Gusto: Secco, armonico, di gusto, pieno e leggermente tannico.

Abbinamenti gastronomici: II Cabernet-Sauvignon è un vino che si accompagna molto bene a lasagne e tagliatelle al ragù, agliolini al sugo di lepre. Ottimo anche con secondi importanti, brasati, cacciagione e con formaggi stagionati.

Servizio a tavola: La temperatura di servizio più indicata è 16-18 °C servendolo in calici ampi o “Balloon”.












Riserva Colli d'Imola D.O.P. Cabernet Sauvignon


Colore: Rosso rubino-granata intenso, tendente al malva.

Profumo: Caratteristico di peperone verde e tabacco, intenso, leggermente erbaceo.

Gusto: Asciutto, armonioso, nell’intreccio di profumi propri del vitigno ed il legno delle botti dove ha raggiunto una giusta finitura, nell’invecchiamento il vino tende ad assumere tonalità più marcate.

Abbinamenti Gastronomici: II Cabernet-Sauvignon "riserva" è un vino molto particolare che con l'invecchiamento assume caratteristiche e "aromi Terziari" intensi e complessi. E' un vino cosiddetto da “meditazione” o da “socializzazione”. Si abbina a tutti i secondi piatti di carne, arrosti, cacciagione, brasati, carne ai ferri e formaggi di pasta dura (Parmigiano - Reggiano, Lodigiano e Grana Padano).

Servizio a tavola: La temperatura di servizio più indicata è di 16-18 °C, stappando la bottiglia un'ora prima di consumarlo per la giusta ossigenazione. Bicchiere consigliato “Balloon”.




 

GTranslate

itenfrdeptrues