Con l’acquisto del podere Cà Bruciata, Giudo Bastelli coronò il proprio sogno: infatti si era innamorato anni prima di quel Podere conosciuto grazie al suo lavoro di commerciante di uva e vini. La decisione di acquistare il Podere fu in controtendenza rispetto alle scelte della fine degli anni ‘50, periodo in cui le campagne si spopolavano in favore dei centri urbani.

Egli decise di trasferirsi con tutta la famiglia in cima a quella collina, in quella unica casa scampata ad un incendio di molti anni prima e per questo denominata “Cà Bruciata”. Sono passati oltre 40 anni, Guido oggi non c’è più, mai figli e nipoti continuano a coltivare la vite, per la particolare vocazioni di questi terreni, avari nella quantità, ma generosi nella qualità delle uva da essi ottenute.

Cà Bruciata è situata nella zona collinare di Imola e i suoi vigneti si estendono su due versanti collinari ben esposti, ideali dal punto agronomico per la coltivazione della vite. I vini prodotti possono avvalersi sia della D.O.C. Romagna che della D.O.C. Colli d’Imola. I vitigni coltivati sono Albana, Trebbiano, Pignoletto, Malvasia, Traminer, Chardonnay, Sangiovese, Ciliegiolo, Cabernet Sauvignon e Barbera.

La posizione centrale della cantina nel corpo aziendale permette un rapido trasporto ed una veloce trasformazione delle uve. Visitandone i locali, si nota come la tradizione si sposi con le più moderne tecnologie di vinificazione. Le botti in acciaio inox e cemento vetrificato consentono una perfetta igene e, grazie ai nuovi impianti di condizionamento, un controllo costante della temperatura di fermentazione, particolare indispensabile per l’acquisizione di arumi piliti e ben definiti.
Tecnologia e passione danno vita a vini di pregio sia di pronta beva che affinati in barrique, più maturi e complessi con caratteristiche organolettiche raffinate in risposta alle richieste del mercato.

Siamo fieri ed orgogliosi dei nostri vini e desiderosi di farli conoscere ad un pubblico di buongustai sempre più attento alla qualità e capace di comprendere a fondo le sottili sfumature del gusto.

GTranslate

itenfrdeptrues